seminari  della  Corrente  umanista  socialista
seminari della Corrente umanista socialista

alla scoperta della conoscenza (2017)

alla scoperta della conoscenza (2017)

Accompagna ogni persona in ogni attimo della vita; rappresenta la possibilità di aprirsi agli altri e al mondo, a se stessi e al proprio mondo interno: la conoscenza. Scorgere l’importanza del conoscere e conoscersi apre a uno sguardo nuovo e più attento nei confronti dell’umanità e delle sue vicende, quelle che sono, saranno e sono state. Può essere la conoscenza a far nascere l’incontro ed evitare lo scontro, a ispirare solidarietà, amicizia e amore scegliendo di combattere ed evitare indifferenza, competizione, sopraffazione, odio. Lo possiamo ritrovare nei migliori gesti e scorci di vita vissuta, ne sentiamo l’urgenza se vogliamo percorrere una strada verso la felicità. C’è bisogno di scoprirla e indirizzarla.

Il percorso che la settima annualità dei seminari “le persone e le idee” propone vuole essere un cammino comune per scoprire e condividere l’origine, il farsi e la possibilità che la conoscenza rappresenta per ciascun essere umano. Accompagnati dall’uscita del secondo volume del Corso di teoria generale ad opera di Dario Renzi, Esseri relazionali e sentimentali. Dalle conoscenze alle scelte, in cui l’autore dedica ampi capitoli alla fondazione di una vera e propria teoresi della conoscenza, da protagoniste e protagonisti dei seminari potremo vivere i diversi appuntamenti e il farsi dell’annualità come occasione di scoperta e approfondimento e allo stesso tempo come laboratorio vivo e condiviso di questa ricchissima creazione umana.

Ci accompagna tutti fin dalla nascita, è la scoperta degli altri, di sé e del mondo fin da bimbi, nutre e si nutre della coscienza sin dalla sua più piena affermazione, la vive e la interpreta ognuno nella sua unitarietà di specie, diversamente tra i due generi, unicamente come persona. Imparare a non dare per scontato ciò che muove la conoscenza e ciò che essa suscita, intuire le sensazioni, le emozioni e i sentimenti che la spingono e quelli a cui dà vita, scoprire e riscoprire le molteplici possibilità che offre nelle relazioni con gli altri non meno e inseparabilmente che alla migliore affermazione di sé, è una straordinaria strada per chi è alla ricerca di una vita migliore.

4 temi per 4 appuntamenti                                

Presupposti infantili e femminili della conoscenza umana Sensorialità facoltativa  Conoscenza e coscienza La buona conoscenza come valore morale

Presupposti infantili e femminili della conoscenza umana

“Le donne hanno sempre educato la specie, piccole e piccoli in primo  luogo, prima e dopo l’avvento del  patriarcato. Madri, nonne, zie, sorelle,  maestre svolgono costantemente  un’opera e un’azione educativa”.

Chiara Raineri in Prime  nella vita comune (p. 88)

Sensorialità facoltativa 

Conoscenza e coscienza

La buona conoscenza come valore morale

“… cominciamo a vivere  conoscendo, la conoscenza è ciò che ci mette in relazione con gli altri,  con il mondo in cui viviamo e con  noi stessi. Quindi la prima cosa da  chiarire è che la conoscenza è un  processo irrefrenabile della vita e  nella vita di ciascuno. È un processo  inevitabilmente intersoggettivo, che  implica sempre la socialità”

Dario Renzi, Rintracciando la natura  umana (p. 66)